Home Page       Curiosity       Stazione       Radioascolto       Stazione Meteo       Rad. Maritt.       Altro ancora...

 

 

SPOT - Satellite Messenger Tracker

 

Sat Com SPOT CONNECT
Traccia SAT navigazione in Sardegna
Traccia SAT Area Golfo del Leone

(Aprile 2009) - Ho effettuato, grazie alla traversata, come membro dell'equipaggio di una  barca a vela, rotta Le Grazie (La Spezia) -  Macinaggio  (Corsica)  e ritorno,  alcune prove con un interessante dispositivo di messaggistica satellitare: SPOT SATELLITE TRACKER" .

 

     

 

L'apparato non sostituisce in alcun modo le dotazioni radio di sicurezza ed in particolare l' E.P.I.R.B ma integra alcune  funzionalità di servizio che gli apparati di emergenza non hanno. Mi riferisco alla possibilità di inviare messaggi  di stato, tracking continuo della propria posizione, oltre naturalmente a richieste di soccorso gestite in modo diverso rispetto a quelle  effettuate via VHF / MF , GMDSS, EPIRB ecc.). L' acquisizione delle coordinate geografiche avviene attraverso la costellazione G.P.S. mentre la trasmissione dei dati avviene attraverso i satelliti   GLOBALSTAR  - Low Earth Orbiting (LEO).

Le emergenze vengono gestiti da una centrale operativa mentre i messaggi personali  vengono inviati a vari indirizzi mail e/o sms (via GW Internet Satellitare) configurati attraverso una  pagina personale di gestione del dispositivo. Ecco un esempio di una mail ricevuta   come  "messaggio OK":

 

 

Il tracciato può essere visualizzato attraverso l'interfaccia personale  che permette di visualizzare e/o gestire direttamente le modalità di elaborazione dei dati (naturalmente oltre a quelli amministrativi e di configurazione).

 

 

cliccare per ingrandire

Il sistema genera, in modo automatico, anche  un file KML  da utilizzare, per esempio,  con Google Earth.  Cliccando sull'icona è possibile scaricare quello generato per il mio viaggio in Corsica:

E' possibile, inoltre, visualizzare la traccia online su Google Maps inserendo direttamente  nel campo di ricerca l'URL del file:

 

 

Infine  (dopo la notte passata in  navigazione)  Capo Corso e dell'Isola della Giraglia con il suo potente faro.