Home Page       Curiosity       Stazione       Radioascolto       Stazione Meteo       Rad. Maritt.       Altro ancora...

 

 

Globalstar GSP-1700

 

31/08/2016 - Il telefono satellitare GSP-1700 è un dispositivo portatile piccolo e leggero, prodotto da Qualcomm, che offre (attraverso la rete satellitare L.E.O. Globalstar)  un’ottima qualità vocale con la velocità di trasmissione dati più alta nel campo della telefonia mobile satellitare. Ecco una rapida sintesi delle sue caratteristiche principali: con soli 200 grammi di peso il dispositivo GSP-1700 è facilmente trasportabile, riceve chiamate anche con l’antenna chiusa; 4 ore di autonomia in conversazione e 36 ore in modalità standby, utilizzo della tecnologia CDMA-Code Division Multiple Access: unique forward and reverse links, direct sequence spread spectrum, seamless soft handoff, universal frequency reuse, multi-path propagation for diversity, variable rate transmission.) per una chiarezza vocale ottimale; facile accesso diretto ad Internet #777, accesso e-mail da qualsiasi gateway internazionale Globalstar ed altro ancora...

  

La costellazione Globalstar ha i satelliti in orbita ad un'altezza di circa 1400 km e sono posizionati su otto piani orbitali di sei satelliti ognuno. Le orbite sono inclinate di 52° e forniscono una copertura dai 70° di latitudine nord ai 70° di latitudine sud. La costellazione ad oggi è costituita da 48 satelliti + 4 di riserva. Le frequenze utilizzate dal GSP-1700 sono: in trasmissione da 1610.73 a 1620.57 MHz, in ricezione da 2484.39 a 2499.15 MHz.

Infine un breve video che evidenzia sia la velocità di connessione alla rete satellitare Globalstar sia di chiamata (effettuata al numero *888 - Satellite Phone Support).

 

  

 

CONSIDERAZIONI FINALI

L'uso della connettività satellitare “user friendly” come quella fornita dai telefoni sat di ultima generazione risulta essere affidabile, semplice e veloce nell'uso; nessun tempo di attesa dovuto al canale/frequenza radio HF occupato o disturbato (come spesso accade,ad esempio, sul canale utilizzato dai gateway RMS - Radio Mail Server attivi in onde corte), nessun problema di propagazione ionosferica e di antenna, possibilità di effettuare sia chiamate vocali sia traffico dati utilizzando piccoli sat phone ad un costo, oggi, relativamente basso.

Costi che, anche per il traffico telefonico, hanno raggiunto livelli ragionevoli: oggi quasi tutti i provider satellitari hanno introdotto il servizio “prepagato”: nessuna canone mensile e nessun costo di attivazione del numero con la gestione della ricarica simile a quella utilizzata per i nostri smartphone. Anche la tariffazione “a minuti / unità” risulta conveniente al punto da fare concorrenza ai costi in roaming all’estero sostenuti utilizzando i nostri telefonini.
Concludo con alcune considerazioni: ho molti amici che durante le traversate in barca a vela (anche atlantiche), pur avendo a bordo un telefono satellitare, si “ostinano” ad usare ancora la radio HF (insieme a costosi controller Pactor) per inviare e ricevere mail, file grib, avvisi MSI ecc. (spesso con una lentezza esasperante per completare il trasferimento dei dati).

Indipendentemente dalla personale passione per la radio, a mio parere la connessione satellitare è decisamente superiore rispetto ai sistemi digitali radio in HF, in estrema sintesi, per: velocità, basso costo, facile installazione, basso consumo elettrico, alta affidabilità, trasportabilità, semplicità nell’uso, sicurezza: e non è poco…